Corrispondente locale con CAF UIL spa. Iscrizione all'albo del Ministero delle Finanze n. 00021

Centro Servizi
UIL del Trentino


TRENTO

Via G. Matteotti, 20/1
tel: 0461 376100
fax: 0461 376109
ROVERETO
Corso G. Rosmini, 53
tel: 0464 436242
RIVA DEL GARDA
Via Liberazione, 7
tel: 0464 554298
PERGINE VALSUGANA
Loc. Ponte Regio, 44
tel: 0461 510723
STRIGNO
Piazza IV Novembre, 17
tel: 0461 762911
MEZZOLOMBARDO
Via Roma, 44
tel: 0461 604193
CLES
Via A. Degasperi, 38
tel: 0463 423255
POZZA DI FASSA
Ciasa de Nosa Jent
tel: 3270698006

Il CAF UIL presta assistenza fiscale a tutti i dipendenti pubblici, privati, pensionati, autonomi, ecc. per presentare la dichiarazione dei redditi. Elabora i modelli 730 e UNICO persone fisiche con la massima riservatezza dei dati forniti, garantisce la correttezza della dichiarazione e risponde di eventuali errori formali.

DOMANDE E RISPOSTE

1. se non ho il sostituto di imposta (datore di lavoro o ente pensionistico) posso fare il 730?
No devi fare il modello Unico.
2. se ho più di un CUD o se ho avuto redditi da diversi datori di lavoro nel corso del 2009, sono obbligato a fare la dichiarazione dei redditi?
Si perché è necessario fare il conguaglio dell’imposta relativa ai singoli redditi.
3. se mio figlio studente vive fuori sede posso averlo a carico?
Solo se nel corso del 2009 ha guadagnato meno di 2.840,51 euro lordi.
4. se non ho versato imposta perché ho il reddito troppo basso o perché non è dovuta (incapienti) posso detrarre le spese?
NO. Solo chi ha versato imposta può detrarre spese e avere un rimborso, poiché nulla può essere rimborsato se nulla si è versato. Se però sono un inquilino, potrebbe essere utile ugualmente fare il 730 perché si può maturare un credito d’imposta.
5. Se la mia convivente non ha reddito posso avere le detrazioni previste per il coniuge a carico.
NO tale detrazione è prevista solamente solo in caso di matrimonio.

DETRAZIONI PER FAMILIARI A CARICO

CHI SONO I FAMILIARI per i quali si può ottenere la detrazione se a CARICO: Sono quelli indicati nell’art. 433 del Codice Civile, ovvero coniuge, figli, e altri parenti e affini entro il secondo grado (questi solo se conviventi con il dichiarante), che siano senza reddito o con un reddito inferiore ad € 2.840,51. Per ogni familiare è prevista una detrazione così come indicate di seguito. Se la detrazione non è stata attribuita in maniera corretta dal sostituto di imposta datore di lavoro (è indicata nel CUD 2010 al rigo 30) si può recuperare (se dovuta) o restituire (se non dovuta) per mezzo della dichiarazione dei redditi.

DISTRIBUZIONE DELLE DETRAZIONI per figli a carico FRA GENITORI

1. CONIUGATI
Se il coniuge è a carico la detrazione per i figli spetta al contribuente possessore di reddito nella misura del 100%;
Se il coniuge non è a carico va ripartita obbligatoriamente tra i genitori non legalmente ed effettivamente separati, nella misura del 50%; in alternativa, per accordo tra i genitori, può essere attribuita interamente al genitore che possiede il reddito più elevato. Questa scelta è vantaggiosa solo in caso di non capienza (cioè di impossibilità di utilizzare la detrazione) per uno dei genitori. Non è quindi più possibile ripartire a piacimento tra i genitori le detrazioni d’imposta.
2. SEPARATI O DIVORZIATI
In caso di separazione legale ed effettiva, divorzio la detrazione per i figli, in mancanza di accordo per una ripartizione al 50%, spetta al genitore affidatario; in caso di affidamento congiunto spetta, sempre in mancanza di diverso accordo, al 50% ciascuno. Se il genitore affidatario (o uno dei genitori affidatari) non può usufruire totalmente o in parte della detrazione, la detrazione spetta per intero all’altro coniuge: in tal caso questi deve restituire –salvo accordi contrari- la quota spettante al coniuge incapiente.

» Reddito di garanzia – ICEF

» Alloggi di edilizia pubblica

» Assegno regionale per nucleo familiare con due figli minori o un figlio disabile

» Assegno regionale per nucleo familiare con un figlio fino ai 7 anni di età


---------------------

---------------------

---------------------


Sito aggiornato: 23/03/2013